Differenza tra Dop e Igp

Chi stabilisce la differenza

I Regolamenti della UE stabiliscono la differenza tra l’olio che può essere certificato DOP e quello che può essere certificato IGP ovvero tra la denominazione di origine protetta (DOP) e denominazione di origine protetta (IGP). 

Altra cosa é la certificazione DOP e la certificazione IGP.

Entrambi dipendono dall’ambiente geografico. Per la DOP  tutte le qualità o le caratteristiche del prodotto si riferiscono ad un determinato ambiente geografico. L’IGP, invece, fa riferimento e una determinata qualità, o caratteristica.

Per ottenere la DOP, la produzione, la trasformazione e la lavorazione del prodotto devono avvenire in un’area geografica determinata. Invece basta che anche una sola fase del processo produttivo (purchè capace di attribuire al prodotto quella determinata qualità o caratteristica di pregio di cui si è detto) avvenga nella zona stabilita perché il prodotto non possa avere la DOP ma la IGP.

Clicca per conoscere le DOP italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *